CONTRATTI DI AFFIDAMENTO LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

(inferiori alla soglia di rilevanza europea).

Nel rispetto dell'art. 36 del D.Lgs. 50/2016, la disciplina di tali affidamenti è contenuta nel REGOLAMENTO PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE DI IMPORTO INFERIORE ALLE SOGLIE DI RILEVANZA COMUNITARIA approvato con delibera del Direttore generale n. 6773 del 19.12.2016.

 

CODICE ETICO

Tutti i rapporti contrattuali con ATER di Pordenone richiedono l'esplicita DICHIARAZIONE, da parte dei contraenti, di conoscenza ed accettazione dei principi comportamentali contenuti nel CODICE ETICO e del MODELLO ORGANIZZATIVO e relativo ALLEGATO1 entrambi approvati dall’ATER di Pordenone, ai sensi del D.Lgs. 8 giugno 2001 n. 231, con delibera C.d.A. n. 6476 del 18.05.2010.

 

DURC

Tutti gli affidamenti, nonché i pagamenti effettuati da ATER di Pordenone quali corrispettivi contrattuali, sono subordinati alla verifica di regolarità contributiva (DURC) dei contraenti. Tale verifica verrà effettuata direttamente dall'ATER di Pordenone.

Nel caso di incarichi professionali, qualora le rispettive Casse previdenziali di appartenenza del Professionista non rilascino direttamente ad ATER la certificazione di regolarità contributiva, essa dovrà essere prodotta dal Professionista stesso.  

 

TRACCIABILITA' DEI FLUSSI FINANZIARI

Tutti i pagamenti effettuati da ATER di Pordenone quali corrispettivi contrattuali (escluse le spese economali) sono soggetti alla normativa sulla tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla Legge 13 agosto 2010 n. 136, con accredito sul conto corrente dedicato dai contraenti e comunicato all'ATER con apposito modello GENERICO (valido per tutti gli affidamenti ottenuti dall'ATER) o modello SPECIFICO (relativo ad uno specifico affidamento così come contraddistinto da CIG e/o CUP). 

ELENCO OPERATORI ECONOMICI

ATER di Pordenone, per l'affidamento di Lavori , Servizi (compresi gli incarichi professionali) e Forniture di importo inferiore alla soglia di rilevanza comunitaria, può avvalersi di appositi Elenchi degli Operatori Economici.

E' possibile fare richiesta di inserimento nell'Elenco degli Operatori Economici compilando ed inviando l'apposito MODELLO, allegando ad essa la seguente documentazione:

- dichiarazione sostitutiva conforme al mod-A-OE relativa ai requisiti dell'Operatore Economico;

- una o più dichiarazioni sostitutive conformi al mod-B-OE relative a tutti i titolari di cariche e qualifiche  dell'Operatore Economico,  anche se cessati nell'ultimo anno;

- una visura camerale aggiornata dell'Operatore Economico (esclusi i Professionisti);

- altra documentazione eventuale (curricola; liste di lavori/servizi svolti; lista referenze; dotazione di personale e mezzi, ecc.) utile a descrivere l'attività del richiedente;

- copia dei documenti di identità (se non firmati in digitale)

(NB: per la compilazione dei moduli attivare la visualizzazione del testo nascosto)

le richieste, ed i relativi allegati, possono essere inviati a mezzo posta, consegna diretta o tramite incaricato, o PEC a:   protocollo@pec.ater.pn.it

PORTALE REGIONALE DEGLI APPALTI eAppaltiFVG

IMPORTANTE: Ater di Pordenone, nelle procedure di gara per l'affidamento di lavori, servizi e forniture, opera a mezzo del portale informatico regionale "eAppaltiFVG".

Gli operatori economici già iscritti all'elenco di cui sopra, che desiderano prendere parte alle procedure devono essere registrati anche al portale; la registrazione è immediata e gratuita al seguente sito:

eAppaltiFVG

FATTURAZIONE ELETTRONICA

Con riferimento all'obbligo di fatturazione elettronica, in vigore dal 1° gennaio 2019, si comunica che:

 

- l’Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale di Pordenone, C.F./P.IVA 00071460935 ha il codice destinatario SDI “A4707H7”. (Si ricorda che la fattura deve contenere tassativamente il numero di buono ordine o di procedura cui si riferisce);

 

- i Condomìni di cui l’Azienda è amministratore/gestore che hanno codice fiscale diverso da quello di Ater  sono normativamente considerati consumatori finali con codice destinatario “0000000”, pertanto le fatture ad essi intestate devono essere fornite in formato cartaceo o pdf (copia analogica di documento informatico o c.d. copia di cortesia) al seguente indirizzo pec : fatture@pec.ater.pn.it;

 

- i soggetti esclusi normativamente dall'obbligo di fatturazione elettronica sono invitati a trasmettere le fatture in formato pfd al medesimo indirizzo pec : fatture@pec.ater.pn.it.